Centro di Ricerca sull'Educazione ai Media all'Informazione e alla Tecnologia

Concluso il percorso Samsung Innovation Camp

Concluso il percorso Samsung Innovation Camp 17 novembre 2017

Nella giornata di mercoledì 15 novembre, presso la Samsung Smart Arena a Milano, si è concluso il percorso Innovation Camp, promosso da Samsung, Randstad Italia e Accenture e realizzato con la collaborazione dell’Università Cattolica del Sacro Cuore.

Il progetto, destinato a diplomati e laureati under 30 attualmente inoccupati, ha rappresentato un’opportunità di formazione e di incontro con aziende leader nel settore delle tecnologie digitali. Il profilo in uscita è l’Innovation Designer: una nuova figura professionale con competenze e conoscenze legate agli ambiti del marketing, della comunicazione e della tecnologia, in grado di intercettare opportunità di business nel settore digitale.

Dopo una prima fase promossa dalle aziende partner del progetto, erogata in modalità E-learning e dedicata ad una panoramica dello scenario digitale contemporaneo, l’Università Cattolica ha attivato il Corso di Alta Formazione, destinato ai 90 studenti più meritevoli selezionati al termine del percorso e-learning da una commissione congiunta Samsung/Randstad/Università Cattolica. Gli studenti sono stati equamente ripartiti in tre sedi: due dell’Università Cattolica a Milano e Roma, una presso l’Università di Foggia, coprendo l’intero territorio nazionale.

Il Corso di Alta Formazione, dal titolo Progettare l’innovazione nelle organizzazioni, è stato articolato in 75 ore complessive, corrispondenti a 3 CFU nel settore SECS-P/10 (Organizzazione aziendale), svolte secondo il modello di blended instruction (BLEC) ideato dal Cremit. Tale modello è caratterizzato da una didattica blended (in presenza e online), da attività intermedie che favoriscono la progressione didattica (e-tivities) e da un modello di accompagnamento articolato in forma di coaching. In tre settimane di lavoro in aula e online, tra fine settembre e metà ottobre, gli studenti hanno svolto delle attività di progettazione con cadenza settimanale in gruppi di lavoro. In questo arco temporale vi è stato l’affiancamento del coach, con il compito di orientare e monitorare le e-tivity prodotte. La formazione si è conclusa con l’elaborazione di un progetto finale di gruppo: una proposta innovativa in termini di prodotto o soluzione pensata per il mercato.

Per gli studenti si è trattato di un’opportunità di incontro con protagonisti del settore digitale, ma anche di un’occasione di lavoro di progettazione, con attività collaborative, esercitando forme di comunicazione efficace: elementi funzionali alla figura dell’Innovation Designer.

All’Elevator Pitch Day di mercoledì 15 novembre hanno partecipato i 30 studenti più meritevoli del Corso di Alta Formazione, che si sono cimentati in una prova di comunicazione in pubblico, presentando la propria idea progettuale in soli 3 minuti. I 30 studenti finalisti saranno beneficiari di un servizio di placement gratuito a cura di Randstad. Ben 4 studenti (Baldisseri Francesca, Di Domenico Francesco, Curvietto Gabriele, Della Sala Fabio), invece, avranno la possibilità di realizzare uno stage nella aziende partner del progetto: Samsung, Accenture e Randstad.

Online il video di Samsung con un assaggio della giornata e una breve descrizione da parte dei giovani protagonisti della loro avventura formativa: in ultima battuta, “tutto meraviglioso”.

 

Commenti