Centro di Ricerca sull'Educazione ai Media all'Informazione e alla Tecnologia

“Derive della violenza: costruire contro narrative negli ambienti digitali”, il seminario del 24 maggio

“Derive della violenza: costruire contro narrative negli ambienti digitali”, il seminario del 24 maggio 21 maggio 2018

Il prossimo 24 maggio 2018 si terrà il IV Seminario Formativo per Professionisti dell’Infanzia di Generazioni Connesse – SIC su Derive della violenza: costruire contro narrative negli ambienti digitali presso l’Aula Magna della Facoltà di Psicologia, Università Sapienza di Roma in Via dei Marsi, 78 (zona San Lorenzo). Tra i relatori, il Dott. Stefano Pasta, Assegnista di Ricerca presso il Cremit, e la Prof.ssa Sara Monaci, Professore Associato presso il Dipartimento Interateneo di Scienza, progetto e politiche del Territorio (DIST) del Politecnico di Torino.

Una sostanziale condizione di incorporeità è quello che contraddistingue le forme di esistenza online di tutti noi – bambini e ragazzi inclusi: su internet ci si può vedere, parlare ma non toccare. Il corpo concretamente inteso non è presente, non può essere veicolato e questo può compromettere la comunicazione non verbale che non è un’alternativa alla comunicazione verbale ma l’essenza stessa della comunicazione.

Comunicazione violenta verbale e non verbale, odio digitale, hate speech, sono solo alcuni dei temi, cari anche a noi di Cremit, che saranno affrontati durante il seminario di Generazioni Connesse all’interno del progetto organizzato da Save the Children Italia:  Internet può, ancora oggi, diventare terreno fertile per seminare e far crescere, al contrario, pensiero critico e contro-narrative utili proprio a prevenire l’odio in Rete e a eliminare stereotipi e atteggiamenti nocivi alla base della violenza nella nostra società.

Il seminario si rivolge, in particolar modo, ad assistenti sociali, pediatri, psicologi ed educatori abilitati, ma è aperto anche a docenti e genitori interessati. Per iscriversi è necessario registrarsi al seguente link.

Qui di seguito, il volantino con tutte le informazioni utili e gli obiettivi formativi del seminario.

 

Produzione riservata
Commenti