Centro di Ricerca sull'Educazione ai Media all'Informazione e alla Tecnologia

Camilla Zabaglio

Camilla Zabaglio 12 giugno 2017

Collaboratrice del Cremit dal 2010. Attualmente rivesto la funzione di coordinatrice dei progetti a bando. Seguo l’istruttoria relativa alle progettazioni e all’iter burocratico dei progetti a bando nei quali viene coinvolto il Cremit. Svolgo attività di gestione delle risorse umane nelle attività formative per le quali sono PM, svolgo formazione nel settore scolastico.

Posizione

All’interno del Cremit sono coordinatrice dei progetti a bando. Seguo l’istruttoria relativa alle progettazioni e all’iter burocratico dei progetti a bando nei quali viene coinvolto il Cremit. Svolgo attività di gestione delle risorse umane nelle attività formative per le quali sono PM, svolgo formazione nel settore scolastico.

Studi e formazione professionale 

Sono laureata in scienze dei processi formativi, ho conseguito master in “Comunicazione e formazione”. Sono cultore nella disciplina “Didattica generale”  “Elementi di didattica e pedagogia speciale” ” Didattica e tecnologie”(prof Pier Cesare Rivoltella) , nella disciplina ” Didattica e tecnologie dell’istruzione” ( prof.ssa Simona Ferrari)  Ho insegnato come docente nella scuola primaria dove ho rivestito la carica di vicaria del dirigente, in assenza del quale sono stata facente funzioni per 3 anni. Ho frequentato molti corsi di formazione professionali che mi hanno permesso di acquisire competenze sia in campo scolastico sia in campo della gestione delle organizzazioni.

Aree di ricerca e intervento

Collaborazione nelle ricerche che hanno interessato la scuola in ospedale, utilizzo dei media nelle scuole, “Jetl@g” ricerca che ha coinvolto docenti e studenti delle scuole superiori della Giordania per indagare usi e rappresentazioni delle tecnologie a scuola, tutor nella iniziativa nazionale “Cl@ssi 2.0″ , tutor nel percorso ” Terre verdiane”, supporto ed interventi diretti nel percorso “Piccole scuole”. Ho collaborato con articoli con la rivista scolastica “Scuola italiana moderna” editrice La Scuola. Attualmente il mio interesse di ricerca si rivolge ad implementare le mie conoscenze rispetto alle neuroscienze applicate alla didattica.

 

 

Produzione riservata
Commenti